Crociera Coco Island-Sea Hunter

Un Eden della natura, dove vivono più volatili che non in tutto il nordamerica . Sott'acqua c'è la medesima quantità di fauna che vive sulla terraferma. Per un subacqueo Coco Island è l’isola è una grande avventura. Coco Island Si raggiunge dopo circa 30 ore di navigazione dalla parte di Costa Rica affacciata sull’Oceano Pacifico. Immersioni uniche fra banchi di decine di squali martello, incontri con pinna bianca solitari. E ancora pinneggiate a perdifiato al fianco di gigantesche mante, o, con un po’ di fortuna, di grandi squali balena. L’estrema limpidezza dell’acqua che in particolari momenti può raggiungere i sessanta metri di visibilità, è nostra complice mentre cerchiamo di avvistare questi splendidi “mostri del mare”.


La maggior parte delle immersioni viene effettuata fra i 15 e i 35 metri, solo occasionalmente si effettuano immersioni intorno ai 40 metri. Infatti i grossi branchi di squali martello potranno essere osservati senza bisogno di scendere a profondità rilevanti. La visibilità dell’acqua è fra i 15 e i 25 metri nonostante le piogge che si riversano sull’isola poiché i piccoli sedimenti scorrono veloci in mare e gli stati di poca visibilità sono sempre entro i primi 12 metri. L’alta concentrazione di squali martello che si trovano nelle vicinanze del reef è spesso dovuta alla ricerca di pulizia dei parassiti da parte dei predatori. Questo è l’unico momento in cui questi pesci si avventurano fuori dalle pareti del reef.

Alcune delle immersioni :
Alcyone A Sud-est dell’isola a poca distanza dalla costa, si erge una colossale secca il cui cappello è posto a 35 metri di profondità. Solitamente questo punto d’immersione è investito da forti correnti, che rendono l’esplorazione del fondale abbastanza impegnativa. La discesa sul cappello della secca avviene per sicurezza lungo la cima dell’ancora. Durante l’immersione nei fondali di Bajo Alcyone, si potrà osservare veramente di tutto! Caroselli di carangidi e le eleganti sagome degli squali martello che nuotano nel blu, talvolta capita che alcuni esemplari particolarmente curiosi si staccano dal branco per avvicinarsi ai subacquei.
Dirty Rock Ogni genere di specie marina sembra attratta da questa roccia, branchi di squali martello.
Submerged Rock L’immersione viene svolta seguendo le pareti sommerse di un pinnacolo roccioso situato a meridione dell’isola del Coco. Lo spettacolo di Submerged Rock è veramente grandioso, branchi di squali martello nuotano possenti nella corrente a pochi metri dalle rocce mentre squali pinna bianca, carangidi e barracuda, danno vita a splendidi caroselli. Particolarmente suggestivo è il passaggio all’interno di un arco roccioso, dove solitamente nella zona più riparata dalla corrente stazionano fitti branchi di bellissime cernie e grosse aragoste.
Manuelita La morfologia di questo ambiente sommerso è costituita da pareti rocciose ricche di asperità e grotte, dove si formano ampi gradini ricoperti di sabbia. Situata a nord di Coco, l’isola Manuelita offre sul lato Sud a poca profondità un ampio tunnel facilmente percorribile dove solitamente stazionano immobili sul fondo, piccoli squali. Numeroso il pesce stanziale che colonizza le spaccature e gli anfratti delle rocce, come grosse cernie che si lasciano avvicinare. L’osservazione nel blu è quella che sicuramente darà maggiori soddisfazioni dato che squali martello, branchi di carangidi ed aquile di mare si materializzano davanti ai nostri occhi.
Manta Ray Corner E’ presente una roccia fuori da questo punto in cui il mare è particolarmente mosso creando effetti di maree. Qui è possibile l’incontro con le mante.
Punta Maria Sul versante Ovest dell’isola in prossimità di Dirty Rock, è possibile immergersi nei fondali sottostanti il promontorio di Punta Maria. Questa zona è tutelata e controllata dalle guardie del parco, in quanto questo tratto di costa viene utilizzato dai biologi nord-americani per effettuare periodiche ricerche scientifiche sulla fauna marina. Sovente la trasparenza dell’acqua, non è ottimale a causa della grande densità di plancton e dalle numerose cascate e torrenti che si riversano nell’Oceano apportando notevoli quantità di sedimento. L’immersione può essere svolta su profondità intorno ai 30 metri, dove si avrà la certezza di osservare squali di varie specie e numerose razze adagiate sul fondo.
Per le forti correnti che caratterizzano quest’area, le crociere a Cocos Island non sono adatte a sub principianti.
La temperatura dell’acqua si aggira tutto l’anno intorno ai 23-27 gradi. A causa del termoclino è consigliata una muta da minimo 3 mm, anche se la maggioranza dei divers utilizza muta da 5mm con stivaletti e cappuccio.

Lo Yacht
Sea Hunter è stata costruita appositamente per crociere a lungo raggio ed è quindi un’ottima soluzione per le rotte verso Cocos Island. Fu costruita nel 1980 ad utilizzo dell’industria petrolifera nel Golfo del Messico.
Nel 1994, dopo otto mesi di intensi lavori di ristrutturazione, l’imbarcazione fu pronta per ospitare gruppi di divers. La capienza massima dell’imbarcazione è di 18 passeggeri distribuiti in 6 cabine doppie e 2 cabine triple, tutte con servizi privati e doccia. Aria condizionata presente in tutte le aree. SCHEDA TECNICA: Lunghezza 36 metri, peso 250 tonnellate – 2 motori GM16V92 per un totale di 1400 hp – Velocità massima 11 nodi – 2 Tenders da 8 metri -2 Generatori da 75 Kw e 65 Kw + 1 portatile da 5 Kw – Voltaggio 110/220 VAC, 60 HZ, trifase 220 VAC, 12 VCD -Serbatoio gasolio 20000 galloni / Serbatoio acqua 1500 galloni (+ water makers 1800 galloni/giorno) – Equipaggiamento di sicurezza: kit di pronto soccorso, kit ossigeno per 3 persone, 22 mini diver locator EPIRB -Diving: 14 bombole 12L ad aria / 22 bombole 12L Nitrox -20 armadietti per deposito attrezzatura e fotocamere, area ricarica 110v – Dotazioni: 3 GPS Magellan, 2 radio VHF, TV multi-system, CD stereo, Computer Sony VAIO, proiettore, DVD player, telefono SAT-COM, radiotelefono ICOM SSB e SEA 222 SSB.

Information

Find More